Giovedì
04:24:45
Aprile
07 2022

Cacciati trenta diplomatici russi

View 7.5K

word 399 read time 1 minute, 59 Seconds

L'Italia e il suo esotico Ministro degli Esteri hanno espulso lo scorso 05 aprile 2022, trenta diplomatici della Federazione Russa in quanto spie (quando hanno saputo che erano spie? Forse il 4 aprile?). La fonte "ucei.it" segue nel comunicato stampa dichiarando: Palese atto di ostilità nei confronti di chi ci rifornisce di materiale energetico e di molte altre materie prime, decisive per la nostra economia, a prezzo concorrenziale; nel contempo l'Italia fornisce armi offensive al governo ucraino, che saranno usate contro i soldati russi.

Ovviamente tutto questo agli ordini del Pentagono. Questa direttiva ricadrà, in maniera negativa, sui popoli della penisola italiana, e vorrà dire un depauperamento del nostro tenore di vita, preannunciando una lunga stagione di lacrime e stenti, per la sopravvivenza delle nostre famiglie e dei nostri figli. I "governanti" italiani ci stanno portando in un vicolo cieco.

Tutto il sistema mediatico è mobilitato per imporci un pensiero unico.

Quello a cui abbiamo potuto assistere è un dato incontrovertibile; dopo la crisi ucraina si sono svolte in Europa due prove elettorali: in Ungheria e in Serbia. In tutti e due i casi il popolo ha votato per difendere i propri interessi nazionali e contro la NATO, responsabile della crisi ucraina.

Nella penisola italica tutti i sondaggi, da noi non commissionati, danno il medesimo risultato: niente armi all'Ucraina, ma lavoro diplomatico per raggiungere una pace giusta, che salvaguardi il diritto dei popoli all'autodeterminazione.

Il governo italiano rischia di fare la fine del governo polacco, che durante la 2a guerra mondiale si è rifugiato a Londra.

Il popolo veneto ha una sola via: marciare verso l'autodeterminazione, partendo dai risultati del referendum dell'ottobre 2017. (Votanti 2.329.949; 57,2% degli aventi diritto, voti validi 2.317.923; Si = 98,1%, NO= 1,9%).

Questa democratica volontà popolare ci impone come Veneto Serenissimo Governo, erede e continuatore della storia, cultura e tradizioni della Veneta Serenissima Repubblica, di continuare nella lotta intrapresa fin dal 1987.

Chiediamo all'uomo di Bruxelles (Mario Draghi), all'uomo di Parigi (Enrico Letta) e all'esotico (Luigi Di Maio): qual è il loro concetto di democrazia e se ne hanno uno?

Il popolo veneto si è espresso; siamo di fronte all'alternativa: trattare e risolvere pacificamente, attraverso una road map, alla luce del referendum, o scegliere altre strade.

Il Veneto Serenissimo Governo ha scelto la democrazia e la lotta, per salvare i diritti del nostro popolo. Qual è la strada scelta dal governo italiano? Attendiamo risposta.

Venezia - Longarone per il Veneto Serenissimo Governo Il Vicepresidente Valerio Serraglia

Source by Redazione


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Cacciati...ici russi
from: ladysilvia
by: Redazione