Martedì
01:39:25
Marzo
01 2022

Triennale: Il Padiglione dell’Ucraina alla prossima Esposizione Internazionale di Triennale Milano ci sarà.

Il Padiglione dell’Ucraina alla prossima Esposizione Internazionale di Triennale Milano ci sarà. La guerra non riuscirà a impedire il dialogo e il confronto.

View 6.6K

word 355 read time 1 minute, 46 Seconds

Triennale Milano invita artisti, intellettuali e scienziati di tutto il mondo a una piattaforma di dialogo sull’Ucraina. Primo incontro il 9 marzo 2022.

In occasione della 23ª Esposizione Internazionale, che aprirà all’inizio dell’estate, Triennale Milano intende garantire, insieme a quella di molti altri Paesi che hanno aderito alla prossima Esposizione, la presenza del Padiglione dell’Ucraina.

A questo scopo, Triennale – unica istituzione culturale internazionale a far parte dal 1928 del BIE Bureau International des Expositions #bieparis– intende promuovere una serie di iniziative (incontri, riflessioni, dialoghi) di preparazione del Padiglione ucraino. A queste iniziative, che verranno presentate in un incontro pubblico mercoledì 9 marzo in Triennale, parteciperanno artisti, intellettuali, scienziati ucraini e internazionali impegnati nella difesa dei valori della libertà, della democrazia, del dialogo tra i popoli di tutto il mondo.

Tra questi gli ucraini Ilya Khrzhanovsky, regista, Mihail Mirakov, filosofo, Katia Kabalina, curatrice, Katerina Pischickova, scienziata politica, Anna Zafesova, giornalista, Yevgenia Belorusets, artista, Konstantin Sigov, storico, Antonii Baryshevskyi, pianista, Anna Gadetska, Program Director Open Opera Ukraine, Albert Saprykin, Co-Founder & Head Kyiv Contemporary Music Days, e molti altri esponenti delle più diverse discipline e provenienze che si stanno aggiungendo di ora in ora.

Afferma Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano: “In un momento così drammatico, crediamo che un’istituzione culturale come Triennale possa svolgere un ruolo di antenna ricevente e trasmittente tra quanto accade in Ucraina e le voci della cultura ucraina presenti in Italia e nel mondo, permettendo così quello scambio di opinioni e informazione tra le culture e loro istituzioni internazionali che proprio la guerra in corso rischia di interrompere bruscamente”.

Planeta Ukraine, la piattaforma preparatoria del Padiglione dell’Ucraina alla prossima Esposizione Internazionale, sarà curata dallo scrittore Gianluigi Ricuperati con Lidiya Liberman, attrice, e Anastasia Stovbyr, pianista, e sarà attiva durante i sei mesi della prossima Esposizione Internazionale di Triennale Milano.

Chi volesse mandare dei contributi e partecipare a questa riflessione può scrivere a: ideas@triennale.org


Source by Triennale


LSNN is an independent publisher that relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources. LSNN is the longest-lived portal in the world, thanks to the commitment we dedicate to the promotion of authors and the value given to important topics such as ideas, human rights, art, creativity, the environment, entertainment, Welfare, Minori, on the side of freedom of expression in the world «make us a team» and we want you to know that you are precious!

Dissemination* is the key to our success, and we've been doing it well since 1999. Transparent communication and targeted action have been the pillars of our success. Effective communication, action aimed at exclusive promotion, has made artists, ideas and important projects take off. Our commitment to maintain LSNN is enormous and your contribution is crucial, to continue growing together as a true team. Exclusive and valuable contents are our daily bread. Let us know you are with us! This is the wallet to contribute.

*Dissemination is the process of making scientific and technical information accessible to a non-specialist public. This can come through various forms, such as books, articles, lectures, television programs and science shows.


Similar Articles / Triennal...ci sarà.
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab